Della notte

Di fianco la lingua francese
becca tre ossi, vibrano
nel deviatoio una breve
esitazione della vista.
Si sdoppia binario, idea
chiarore … l’infedele smentisce.

Tuttavia, sul nulla piega il buio
e dove sorge la luna -impartecipe- gli spiriti
accaldati fischiano alle belle
forme della notte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...