*

Privi di inventiva, di volontà,
svaporiamo nella misura
simili a stelle lungo le ciglia,
a mezz’aria, guardiamo pariglie di folaghe
spargere geroglifici di luce.
Affiora l’origine come una luna
dal pozzo della notte.
La natura freme a fior d’acqua
lungo i canneti,
draga il lago di un senso
sconosciuto come se fosse
quel fulmine che verga la pietra,
Un fiore nero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...