Lieve Giulia

Ogni fibra del corpo e della poesia
lentamente scuce l’imbastitura, il tuo filo
dalla trama ritorna al vuoto
come un diamante vivente che divampa
e si disfa nella sua natura di fuoco.
Alla penombra degli occhi consegni
l’ultimo passo e le acque del viso.

Ti ascolto Maestra, la verità è mai
due volte nello stesso fiume!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...