la voce sasso precipita in un pozzo,
sulle pietre una sordomuta
lascia cadere ingenuità terribili,
una piuma, piccoli semi della notte.
La luna trascrive
grammatiche di riconciliazione
con giovani piante, l’orologio
freme sulle guance di un bambino.

Annunci