l’uomo venuto dal mare

quasi sempre lo cerca dove vanno
a rompersi le onde, con le ginocchia
nei granelli di sabbia raduna gemme
per occhi e se chiude le labbra
nel calore della bocca molte volte
lui la bacia, mentre se con movimenti
vivi lo chiama egli emerge argenteo
dal mare nel fragore dello schianto

Un pensiero riguardo “l’uomo venuto dal mare

Rispondi a almerighi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...