minima e duttile,
ogni naufragio porta con sé
lo stato di grazia necessario
per una sottrazione,
la misura esatta di una proporzione, un enunciato,
“io sto a me come il caos sta al determinismo”
seguono empirici esercizi di funambolismo, miracolosi
equilibrismi tra tetti soleggiati e carogne di piccioni.

Annunci