Controsenso

ti aspetto,
mi aspetti, non mi muovo,
tu resti a guardare, scrivi di come
lei sia immobile,
una credenza apparecchiata di paure,
lei che spolvera ninnoli mostruosi,
lei tutt’occhi;
i suoi occhi che
ti toccano la bocca,
inciampano sulle mani,
trovano modi per tremare
che smentiscono l’inverno,
allora, contrariamente ai sensi,
contromano, scrupolosamente,
garbatamente, usiamo la ragione,
scegliamo tracce
praticabili, per cui esista
svolgimento, adottiamo
una logica misurata
per fugare il dubbio.

6 pensieri riguardo “Controsenso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...