Rinnovo la luce del tuo sorriso
e l’emozione nei tremori della bocca
ogni mattino che ti trova
lontano.

La grazia di amarti nelle
poche ore che ci uniscono
scandisce il passo veloce della vita,
l’incedere nei flutti del tempo.

Dal provvisorio dell’istante che ci separa,
all’eterno di un abbraccio,
n o i , ininterrottamente contesi
tra il precipizio di un addio e la vertigine di un bacio.