Toccare le mattine
ripiegate tra le tue dita fitte di poesia
e scrivere

-della necessità e di come-

certi cieli facciano l’estasi
e poi decidano la morte
sottraendosi incautamente alla vista.

 

Annunci